giovedì 29 novembre 2012

Spezzatino speziato






Ciao a tutti, oggi ho preparato questo spezzatino ,utilizzando le spezie inviatemi da orodorienthe ,per poter partecipare al loro Contest.
Sono ancora stordita dalla sinfonia di odori che provenivano dal mio tegame!
Mi è sembrato di essere in terre lontane ,dove i colori si confondono con i sapori, per dare vita a qualcosa di non familiare ma che ti conquista già al primo assaggio.
Io ho scelto:

Colombo delle Antille di orodorienthe .
-Curcuma --> Zafferano delle Indie,questa spezia si ricava dai suoi rizomi, che sono la parte della pianta che contiene i principi attivi, o droga, vengono fatti bollire per parecchie ore e fatti seccare in grandi forni, dopodiché vengono schiacciati  fino ad ottenere una polvere  giallo-arancione che viene comunemente utilizzata come spezia nella cucina del Sud Asia.La curcuma,  di un bel colore giallo dorato, contiene centinaia di componenti; ma quello che caratterizza il suo potere antiossidante è rappresentato dalla curcumina
Altri componenti della curcuma sono rappresentati da potassio, da vitamina C, e per il 26% da amido. Molto importante anche la presenza di oli eterici che sono in grado di stimolare l'appetito e quelli amari che sono in grado di stimolare la formazione di enzimi digestivi. In  base a recenti studi è risultato che la curcumina potrebbe essere utile a contrastare l'insorgere di almeno otto tumori: colon, bocca, polmoni, fegato, pelle, reni, mammelle e leucemia. La curcuma viene impiegata nella medicina tradizionale indiana e in quella cinese come disintossicante dell'organismo, in particolare del fegato e come antinfiammatorio.
Per un uso salutistico è sufficiente riuscire ad integrarla nella nostra dieta quotidiana. Un paio di cucchiaini da caffè al giorno sono la dose ideale; si può aggiungere a fine cottura di molti alimenti ma si può anche aggiungere a vari tipi di yogurt o farne una salsa. E' importante ricordare che la curcuma va assunta insieme al pepe nero o al tè verde per facilitarne l'assorbimento. Non solo. Anche l'abbinamento a qualche grasso, tipo olio d'oliva, burro, o quant'altro, facilita l'assorbimento della curcuma.
-Chillies--> Il genere Capsicum, al quale appartiene il peperoncino e sicuramente la spezia più importante ed utilizzata nelle cucine di tutto il mondo.Da  un estratto del British Journal of Nutrition (2006), 96, 239–242 del 2006 (estratto )si evince che il consumo regolare di peperoncino per 4 settimane aumenta la resistenza delle lipoproteine ​​sieriche all'ossidazione Percui anche il chilli è un potente antiossidante.
-Fieno Greco-->i componenti principali sono:Mucillagini; proteine; trigonellina; saponinesteroidiche;lecitine;vitamine;sali minerali. Le attività farmacologicche sono:
Attività tonica, ricostituente ed ergogenica. Ha  a z i o n e   i p o g l i c e m i z z a n t e   e dipolipemizzante. E usato come integratore dietetico ricostituente e remineralizzante. Attività sportiva e per le alterazioni del metabolismo del glucosio. In più è usato come galattogogo ,( sotto forma di tisane o compresse), ovvero per stimolare la produzione di latte nelle partorienti.
-Finocchio-->è un potente digestivo, diuretico e usato per alleviare coliche intestinali.
-Zenzero--> (Zingiber officinalis) è da tempo usato in campo culinario come spezia e da secoli se ne apprezzano le sue proprietà antiemetiche. Studi in vitro e in vivo hanno dimostrato che gingeroli e i shogaoli, costituenti chimici della droga, hanno proprietà analgesiche, antinfiammatorie, sedative, antipiretiche ed antitussive, nonché attività antimicrobica, antifungina, antineoplastica ed antipertensiva. Studi clinici, condotti su pazienti affette da iperemesi gravidica e trattate con 250mg di zenzero(4 volte al giorno), hanno riscontrato una riduzione significativa della nausea(69-71); così come, studi condotti su soggetti con nausea e vomito postoperatori, sono stati trattati con 1g al giorno di zenzero prima dell’intervento, anche in questo caso infatti, è stata rilevata una sensibile riduzione della sintomatologia(72,73). Uno studio ha messo a confronto lo zenzero con 100mg di dimenidrinato e placebo ed è risultato che il rimedio vegetale è superiore ad entrambi i trattamenti in pazienti con cinetosi indotta da sedia girevole(74).Allo zenzero sono attribuiti anche probabili effetti benefici nelle malattie infiammatorie. 
-Noce moscata-->in quantità eccessiva può essere allucinogena.
-Kummel-->noto anche come Cumino dei Pirati, i suoi frutti che sembrano semi, spesso sono confusi con il cumino, anche se hanno un aroma notevolmente diverso. Proviene dal nord Europa, i suoi semi vengono usati, nel Centro e Nord Europa, in particolare in Germania e in Olanda per aromatizzare pane e focacce ma anche formaggi. Coi semi si ottiene anche un liquore che prende il nome do Kummel. I semi vengono usati, contro l' alitosi e come digestivo, semplicemente masticati. le foglioline possono essere unite a insalate per insaporire.( estratto dal libro" Kitchen revolution" di Laura Rangoni.)
-Pepe-->stimola la produzione di succhi gastrici.

Questa miscela di spezie si sposa bene con stufati e carne di maiale.


Io perciò ho utilizzato uno spezzatino di vitello
Partiamo dagli ingredienti:
-600 g di spezzatino di vitello,
-30 g di burro,
-3 cucchiai di olio di oliva,
-una cipolla bianca media,
-2 cucchiai rasi di Colombo delle Antille,
- 4 cucchiai di Farina oo,
-50 ml di vino bianco secco,
-500ml di salsa di pomodoro
-sale affumicato q.b.
In una tegame (che supporta la cottura al fornello e quella del forno  )unite olio ,burro e cipolla tritata finemente e aggiungete un cucchiaini di Colombo delle Antille dal colore giallo ambrato. 
Inizialmente, con prepotenza, si fa largo tra tutte le varie note olfattive quella del finocchio , seguita dalla nota morbida e avvolgente del fieno greco che ti conquista subito.
La curcuma e il chillies ,con la loro mescolanza danno vita a un colore ambrato, che ti conquista visivamente e che si stempera morbidamente nell' oro della miscela  olio/burro.
Continuando, passate i bocconcini di carne di vitello, nella farina, miscelata preventivamente con l' altro cucchiaino di miscela di spezie.
Togliete l' eccesso di farina e poneteli nel tegame. Fateli sigillare per bene a fuoco vivace, dopo di che sfumate con il vino bianco e una volta evaporato l' alcol, aggiungete la salsa di pomodoro e aggiustate di sale ( io ho usato quello affumicato).
Fate cuocere a fuoco lento per 2 ore circa.
Nel frattempo  ho impastato 300 g di semola macinata a pietra ( dà un effetto più rustico all'impasto), un cucchiaio di olio di oliva,una manciata di sale affumicato  e 1/3 di lievito di birra stemperato in acqua tiepida( 50 ml) con una punta di zucchero, aggiungendo altra acqua  se è necessario fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.
Lavoratelo per 5" sulla spianatoia e riponetelo a lievitare in un luogo caldo e asciutto.
15" minuti prima di servire, preriscaldate il forno a 200°C e stendete l' impasto lievitato, molto sottile e ricoprite il tegame con lo spezzatino a mo di coperchio.

Infornate per 15" fino a doratura della pasta e servite al tavolo.
L' effetto scenografico è assicurato e con il coperchio di pasta ,potete accompagnare il vostro spezzatino.


Con questa ricetta partecipo al Contest:
Concorso "Spazio alle Spezie"

14 commenti:

  1. Ossignur.. lo spezzatino dentro quella crosta di pane croccante?? ma sei geniale!!! e poi chissà che buono con le speezie che hai usato.. smackkkkkkkkkk

    RispondiElimina
  2. Che piatto meraviglioso, il Colombo delle Antille lo ho assaggiato ed è divino, l'idea di finire di cuocere in forno con un coperchio di pasta l'ho vista sia in Turchia che in Marocco ed è bellissima! Grazie per questo viaggio virtuale e in bocca al lupo per il contest!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ma pensa....che brava sei! una bellissima ricetta ed altrettanto il tuo post,in bocca al lupo per il contest,Zagara & Cedro

    RispondiElimina
  4. Ma cos'è questa bontà? Un succulento spezzatino sotto coperta??? Geniale...da rifare assolutamente!!! PS: se passi da me c'è una sorpresina per te!!!! Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  5. Invitante da panico questo piatto e l'idea del coperchio di pane mi piace moltissimo, non conosco questa miscela di spezie devo provarla :)

    RispondiElimina
  6. Che idea geniale!! :D Di un gustoso pazzesco.. e io, dato che alle spezie non so resistere, affondo suuuubito il cucchiaio!! :D Un abbraccio e auguri per il contest!! :D

    RispondiElimina
  7. mamma che bel piattone...ricco e super invitantissimo!
    bacione

    RispondiElimina
  8. oltre ad essere ottimo e profumoso si presenta anche magnificamente con quel coperchio di pasta!
    bravissima!!!!!!!!!!!!!!
    Alice

    RispondiElimina
  9. Wow Angela .. Ci hai regalato un bellissimo excursus sulle spezie:)
    E che dire di questo spezzatino dai profumi da
    Mille e una notte... Meraviglia delle meraviglie !

    RispondiElimina
  10. ciao tesoro passa da me c'è qualcosina x te!
    vale
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2012/11/il-mio-primo-premio-per-tutti-voi.html

    RispondiElimina
  11. Che voglia di spezzatino che mi hai fatto venire! Grazie di essere passata dal mio blog! Lena (Alta riorità)

    RispondiElimina
  12. Ciao, arrivo al Tuo blog grazie all'iniziativa di KREATTIVA...nuova follower!
    Se Ti va passi a trovarmi in http://lepassionidiantonella.blogspot.it

    A presto
    Antonella

    RispondiElimina
  13. ciao, ti ho conosciuto proprio grazie all'iniziativa di Kreattiva e devo dire che il tuo blog è fantastico!!lo seguo con piacere!
    se ti va, fai un salto da me

    http://22yearsofmode.blogspot.it

    RispondiElimina